AVVISO

CONCESSIONE INDENNITA' MOBILITA' IN DEROGA QUALE PROROGA DELLA MOBILITA' ORDINARIA SCADUTA NEL PERIODO: 22/11/2017 al 31/12/2019 AI SENSI DELL'ART. 41 DEL D.L. N. 34 DEL 30/04/2019 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N.58 del 28/06/2019 CHE HA PROROGATO LE DISPOSIZIONI DI CUI ALL'ART. 25-ter DEL D.L. 23/10/2018 N. 119 CONVERTITO DALLA LEGGE N. 136 DEL 17/12/2018.
RIAPERTURA TERMINI


  • Visto l'art. 41 del D.L. n. 34 del 30/04/2019 convertito con modificazioni dalla Legge n. 58 del 28/06/2019 pubblicata sulla G.U. N° 151 del 29/06/2019 che ha prorogato le disposizioni di cui all'art.25-ter del D.L. 23/10/2018, n. 119, convertito con modificazioni dalla legge 17/12/2018, n. 136 pubblicata sulla G.U. N° 293 del 18/12/2018;
  •  nelle aree di crisi complessa di cui al comma 140 della legge n.205 del 27/12/2017 art.1 può essere concesso un trattamento della durata massima di 12 mesi a favore dei lavoratori che hanno cessato la Mobilità Ordinaria nel periodo: 22 novembre 2017 al 31 dicembre 2019, prescindendo anche dall'applicazione dei criteri di cui al Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 83473 del 01/08/2014.


  • LA RICHIESTA DELLA MOBILITA' ORDINARIA DI CUI SOPRA E' RISERVATA AI LAVORATORI LICENZIATI DALLE AZIENDE LA CUI UNITA' PRODUTTIVA E' UBICATA IN UN' AREA DI CRISI INDUSTRIALE COMPLESSA COSI' COME INDIVIDUATA DALLA DGR n. 590 DEL 26/09/2017.
  • VISTO IL D.D. N. 771/2019 DI APPROVAZIONE DELL'AVVISO CON SCADENZA 30/09/2019;
  • CONSIDERATI CHE SONO PERVENUTE ULTERIORI ISTANZE DI CONCESSIONE DELLA PREDETTA INDENNITA' OLTRE IL TERMINE DEL 30/09/2019;
  • RAVVISATA PERTANTO LA OPPORTUNITA' DI CONSENTIRE AI LAVORATORI AVENTI DIRITTO DI ACCEDERE AI BENEFICI PREVISTI DALLE VIGENTI DISPOSIZIONI DI LEGGE E NEL CONTEMPO L'ESIGENZA DI PORRE TERMINI CERTI PER LA DEFINIZIONE DELLE RELATIVE PROCEDURE AMMINISTRATIVE, CON DECRETO D.D. N. 1190 DEL 19/11/2019 E' STATA DISPOSTA LA RIAPERTURA DEI TERMINI, (PREVISTI DAL PRECEDENTE AVVISO AL 30/09/2019) MEDIANTE PROROGA, DAL 01/10/2019 AL 30/11/2019

Detti trattamenti saranno concessi fino a concorrenza delle risorse disponibili sulla base del numero delle domande presentate dagli aventi diritto.



I lavoratori interessati, devono altresì allegare al modulo di domanda un documento di riconoscimento in corso di validità, la fotocopia del patto di servizio personalizzato sottoscritto presso il centro per l'impiego e copia dell'estratto conto previdenziale Inps.






E' attivo un servizio di assistenza telefonica che risponde al numero 081-796-7720